Certificato Prevenzione Incendi Fotovoltaico

Cpi FotovoltaicoCPI fotovoltaico

La vigente circolare dei Vigili del Fuoco (Circolare n°1324 del 7/2/2012 ‘Guida per l’installazione degli impianti fotovoltaici – Edizione 2012’ e relative note di chiarimento prot. 6334 del 04 mag 2012) richiede che in presenza di attività soggette al CPI (Certificato Protezione Incendi) i moduli fotovoltaici, in assenza di idonea conformazione della copertura, abbiano la certificazione di classe 1 di reazione al fuoco.

Inoltre è giusto evidenziare che detta circolare relativa al cpi fotovoltaico si limita a imporre solo alcuni accorgimenti installativi fondamentali, quali la compartimentazione della tensione DC all’esterno dell’edificio (o in apposito locale interno antincendio) e la posa di un manto ignifugo al di sotto del generatore fotovoltaico, ma non a garantire la completa sicurezza dell’impianto fotovoltaico in caso di incendio.

In tali condizioni infatti le direttive operative dei Comandi dei Vigili del Fuoco IMPEDISCONO l’intervento sulla copertura in quanto non sono garantite le condizioni di operatività in completa sicurezza (presenza continua di tensione a vuoto della stringa di moduli fotovoltaici). Ciò si traduce quindi nell’attesa da parte dei Vigili del Fuoco della naturale estinzione dell’incendio, il più delle volte, con conseguente crollo del tetto.

Consulta subito la sezione SICUREZZA e scopri tutte le nostre soluzioni !!!